Lions Club Genova Ducale
   
   


Dipinto su tela
"Magia del sole"
di Elettra Spalla Pizzorno

Il motto :
Determinazione per Riuscire...

Edicola della Immacolata Concezione
in Genova
Salita San Matteo

Restauro del
Lions Club Genova Ducale
1995


IL SECONDO ANNO 1994/1995



Presidente Andrea Bruni
Governatore Franco Verna

V. Presidente Borlandi Gino
Segretario Baldizzone Manlio
Tesoriere Pitto Tullio
Cerimoniere Venturino Riccardo
Censore Gianfranco Grimaldi
Consigliere Carlino Antonio
Consigliere Poggi Guido
Consigliere Torselli Italo

Il SERVICE
Il Service principale dell’anno, ideato e proposto dal Presidente Bruni, ha avuto per oggetto la riqualificazione artistica della Edicola situata in Salita San Matteo, angolo Via delle Fiascaie.
Il tabernacolo era in quel momento vuoto, mentre, a suo tempo, conteneva una settecentesca statua della Immacolata Concezione che fu poi rubata alla fine degli anni ottanta.
Altra statua, rappresentante la medesima iconografia e delle stesse dimensioni della prima, datata intorno alla metà del settecento, si trovava, e tuttora si trova, presso il Museo di S. Agostino.
 Il Lions Club Genova Ducale si è fatto carico di farne il restauro e di ricavarne poi il calco da porre nella nicchia, assumendosi anche tutti gli oneri di installazione e illuminazione.
Il service è stato realizzato dopo le necessarie autorizzazioni delle Belle Arti di Genova mentre il restauro ed il calco della statua è stato eseguito dal Prof. Axel Nielsen.

ASSEMBLEA DI APERTURA Il 16 Settembre 1994
Il Presidente ha disposto la convocazione dell’Assemblea di apertura presso il "Dinghy Snipe Club".
In quella occasione il Presidente ha illustrato il programma di massima del nuovo anno, impostando il lavoro per la realizzazione dei service oggetto dell’attività lionistica e che consiste, in linea di massima, nel restauro di un gruppo di Edicole Sacre nel centro storico della città.L’assemblea ha manifestato il suo compiacimento per l’ottima scelta del service ed  alla unanimità ha approvato il programma.

GITA DEL CLUB Il 25 Settembre 1994
Con sua lettera del 2 settembre 1994 il Presidente ha dato ai soci il suo "ben tornati" e li ha convocati per la GITA FUORI PORTA, fissata per il 25 settembre, domenica, a Imperia e Torria.Con un comodo pullman si è giunti ad Imperia e li si è visitato il "MUSEO DELL’ULIVO CARLI".
Le notizie ricevute sono state interessantissime anche perché, insieme alla vita del Carli, fondatore dell’omonima industria, é stata raccontata la storia dell’ulivo e dell’olio.Poi a Torria, paesetto dell’entroterra imperiese, i soci hanno apprezzato un pranzo, tipicamente a base di specialità Liguri, presso il Ristorante Ulivo.La bella giornata, l’aria buona, il verde, e la compagnia hanno corroborato il fisico e l’anima.

LE MONTAGNE VERDI Il 7 Ottobre 1994
Molto interessante è stato il meeting del 7 Ottobre, a Villa Spinola, durante il quale è stato proiettato un film che illustra l’Alta Val Bormida: "LE MONTAGNE DALLE OMBRE VERDI".Gli interventi del Dr. Gilberto Colman, Presidente dell’Azienda di Soggiorno di Finale Ligure, e del Rag. Enzo Fazio, Direttore della stessa, hanno completato il quadro di conoscenze e l’attività che l’Ente svolge a favore della comunità.

MUSICA D’AUTORE Il 21 Ottobre 1994
"IL GIORNALE" ha scritto: "Lions e cantautori si danno la mano oggi a Villa Spinola in una serata d’autore …" .
Venerdì, 21 ottobre, infatti, il nostro Club ha organizzato un concerto di Claudia Pastorino e Settimo Benedetto Sardo, che sono tra i più rappresentativi artisti della nuova generazione musicale, i quali, con il chitarrista Giangi Sainato, hanno animato, con il loro repertorio, una magnifica serata.

UNA PREGHIERA PER CHI NON C’È PIÙ Il 4 Novembre 1994
Nella chiesa di San Camillo, il 4 Novembre, Padre Tonino Lauro ha officiato una Messa per i defunti della nostra associazione. Un pensiero al passato al quale ha partecipato il nostro Club unitamente a tanti amici degli altri Clubs del Distretto.

GITA DEL CLUB Il 27 Novembre 1994
Anche quest’anno gli agenti atmosferici hanno colpito, ed hanno colpito sodo, specialmente nel basso Piemonte.L’alluvione ha messo in ginocchio l’economia e la vita stessa di molti paesi.Il nostro Club, rispondendo agli inviti degli Organi Centrali, ha partecipato con un congruo contributo nel tentativo di portare un sollievo, anche se minimo, ai colpiti dalla calamità.
La gita fuori porta, da tempo organizzata proprio ad Alba, non è stata rinviata e si è svolta regolarmente Domenica, 27 Novembre.Il Presidente ha portato il Club a pranzo presso il ristorante SAVONA, i cui titolari si sono rimboccati le maniche per tornare alla vita normale di tutti i giorni.Solo in parte si sono visti i disastri provocati dall’acqua, ma si è capito quanto sia necessario, anzi, quanto sia indispensabile, pensare concretamente a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto.

INVESTIGAZIONE L’11 Novembre 1994
Il Dr. Romolo Russo, ex Vice Questore di Genova, la sera di venerdì 11 Novembre, ha intrattenuto gli intervenuti a Villa Spinola, su un argomento particolare: l’utilità, nella tutela dei diritti del cittadino e anche nella vita privata, dell’investigazione.
L’intervento è stato accolto con vivo interesse anche perché ha affrontato problemi inerenti il bene pubblico, poco conosciuti.

LA FESTA DEGLI AUGURI  Il 17 Dicembre 1994
A Villa Spinola, la sera di sabato 17 Dicembre si è svolta la Festa degli Auguri.Albero di Natale gli addobbi e i fiori infondono negli animi di tutti coloro che sono intervenuti lo spirito del Santo Natale ed il senso di una festa famigliare. Sono presenti il Ministro di Grazia e Giustizia, Avv. Alfredo Biondi, e Monsignore Giovanni Pedemonte. Dopo l’intervento del Ministro, Monsignore Pedemonte, con appropriate parole, ha brevemente ricordato il Natale, invocando pace e bene per tutti.La raccolta delle "buste" ha dato buoni frutti così pure la tombola e la lotteria che le Signore, da tempo e con cura, avevano preparato.Ancora una volta viene dimostrato che l’unione nell’amicizia produce quel frutto che, anche se mo-desto, serve per lenire le altrui necessità.

LA MAMMA Il 13 Gennaio 1995
Venerdì, 13 Gennaio, a Villa Spinola, il Prof. MICHELE CENTONZE, Primario Ostetrico Ginecologo, socio del nostro Club, ha trattato il tema:"Tanti modi per diventare mamma oggi: sono tutti moralmente accettabili?".
L’oratore è stato seguito con molto interesse da tutti anche perché le casistiche illustrate hanno messo in luce aspetti poco noti, e soprattutto per la professionalità con la quale l’argomento è stato esposto ed illustrato.
L’amico Centonze ha poi risposto esaurientemente alle numerose domande che, dopo la sua esposizione, alcuni degli intervenuti gli hanno posto.

ASSEMBLEA DI METÀ ANNO Il 27 Gennaio 1995
Il 27 Gennaio, al "Green Buffet", si è riunita l’Assemblea ordinaria di metà anno.Il Presidente ha riferito sulla proposta di ingresso di tre nuovi soci e ha illustrato i lavori concernenti l’organizzazione della manifestazione una "Rosa per Genova" che si terrà presso il teatro Carlo Felice.Il Presidente, inoltre, ha infornato i soci sul Service permanente all’Opera Giosuè Signori di Genova Pra' e sull’organigramma del nuovo Distretto.In merito a quest’ultimo punto il Presidente, distribuendo un’apposita cartina, ha relazionato sul fatto che il Distretto 108 I A 
verrà diviso in tre sub Distretti e che il Ducale apparterrà al 108 I A 2.
Si è poi discusso del service principale del presente anno Lionistico concernente il restauro delle Madonnine nelle Edicole Sacre del Centro Storico.

LA FESTA DI CARNEVALE Il 18 Febbraio 1995
Il gioioso clima di Carnevale pervade, in questo periodo, anche le attività del Ducale.
Infatti il 18 febbraio alle 20,30, presso il ristorante la Caravella, è stata organizzata una meravigliosa "Festa di Carnevale".
Le splendide e originali maschere, i numerosi ospiti, i cotillon e la musica hanno portato una salubre ventata di allegria. Le maschere più belle ed originali sono state premiate con ricchi premi.

L’OPERA GIOSUÈ SIGNORI Il 24 Febbraio 1995
Il 24 febbraio tutto il Club si è riunito a Prà presso l’Opera Giosuè Signori. L’ incontro con le ragazze è stato preceduto dalla Santa Messa che è stata celebrata da Monsignore Giovanni  Pedemonte. Subito dopo i soci hanno cenato, nel refettorio, ai tavoli con le assistite. I volti raggianti di queste ultime hanno dimostrato quanto sia importante per loro vivere, anche per poco, anche per la durata di una sola cena, a contatto con persone che hanno capito i loro problemi e non li dimenticheranno.Il service si è concretizzato in una fornitura di un carrello scaldavivande insieme ad una macchina pelapatate che erano necessari alla cucina dell’Opera.

SPORT E DOPING Il 3 Marzo 1995
Il Dott. Yvan Sasso, Presidente della Commissione Medica della Federazione Motonautica, la sera di venerdì 3 Marzo, ha intrattenuto il Club, riunito a Villa Spinola, sull’argomento:"Sport e Doping".L’interessante argomento ha provocato alcuni interventi per ciascuno dei quali l’oratore ha dato esaurienti risposte.

ASSEMBLEA ELETTORALE Il 7 Aprile 1995
Il 7 Aprile, a Villa Spinola, è stata convocata l’Assemblea elettorale del Club con all’ordine del giorno il rinnovo delle cariche per l’anno lionistico 1995/1996.È stato eletto, a ricoprire la carica di Presidente, l’amico Gino Borlandi che ha dar à il cambio ad Andrea Bruni.
Al termine della riunione tutti gli amici hanno brindato alle nuove cariche formulando loro i migliori auspici per un proficuo lavoro.

CHARTER Il 21 Aprile 1995
A Villa Spinola ha avuto luogo la seconda Charter del Club alla quale ha partecipato, per la consueta visita annuale, il Governatore Franco Verna. Durante la cerimonia sono stati presentati i nuovi soci: Marco Campagnoli, medico chirurgo urologo; Antonio Lijoi, medico cardiochirurgo; Toso Enrico, Procuratore Legale. Sono stati consegnati i riconoscimenti per l’anzianit à di appartenenza all’associazione lionistica al socio Giuseppe Brighenti per i trenta anni e al socio Gino Borlandi per i dieci. Per completare il ricordo di quella sera è doveroso riportare qui di seguito un brano della lettera che l’amico Bruni, nella sua qualità di Presidente del Club, ha ricevuto dal Governatore Verna, dopo la visita dello stesso:
"Insieme al mio grazie, desidero che Tu trasmetta a tutti i Soci la mia soddisfazione per aver constatato che il Vostro Club è molto attivo, sia per l’amicizia che Vi unisce, sia per tutto quello che avete già fatto e farete a favore della Vostra Comunita."

FAVOLANDIA Il 12 Maggio 1995
Anche quest’anno un gruppo di Signore, consorti dei soci del Club, hanno avuto a disposizione, dal Presidente, l’organizzazione di una serata. Le Signore si sono quindi esibite, alla Caravella, il 12 Maggio, in una rappresentazione dal titolo "FAVOLANDIA".
Le improvvisate attrici hanno interpretato antiche favole rivisitate in chiave moderna. La manifestazione si è conclusa con uno spumeggiante CAN CAN che ha coinvolto tutti i presenti.Ancora dedizione e spirito di sacrificio rivolti ad aiutare il prossimo.Infatti il ricavato della serata è stato devoluto per l’aiuto ad una bambina gravemente handicappata e bisognosa di continue cure.

GITA DEL CLUB A Praga dal 18 al 22 Maggio
Dal 18 al 22 Maggio, in serena distensione, fruendo di una perfetta organizzazione curata dal Presidente Bruni, un gruppo di soci, con amici ospiti, ha trascorso cinque magnifici giorni a Praga. La bellezza ed il fascino antico della città unitamente alla gradevole compagnia hanno fatto sì che, ancora una volta, si possa dire che iniziative di questo genere sicuramente concorrono ad unire i soci con i vincoli dell’amicizia.

UNA ROSA PER GENOVA Il 7 Giugno 1995
Il 7 Giugno al Teatro Carlo Felice, con il concorso di tanti Lions e di numeroso pubblico si è svolta la Serata di Gala "Una rosa per Genova". La manifestazione, perfettamente riuscita, ha appagato il lavoro di tre Clubs: l’Albaro, il Ducale e La Superba che oltre all’organizzazione della serata si sono occupati di vendere, insieme ad altri Club, una buona parte dei biglietti. Il ricavato della serata è stato devoluto per la realizzazione del Service all’AUXILIUM centro FRANCAVILLA di Genova per bambini sieropositivi.

LA MADONNA NELL’EDICOLA Il 15 Giugno 1995
Il 15 giugno a Villa Spinola, si è svolto il meeting con Signore ed ospiti, al quale sono intervenuti, in qualità di oratori, la Dott.sa Marzia Gallo, Responsabile della Sopraintendenza alla Belle Arti di Genova, ed il Prof. Axel Nielsen. Il Prof Nielsen ha curato il restauro della settecentesca statuetta della Immacolata Concezione ed ha eseguito il calco della stessa per conto del nostro Club.La Dott.sa Gallo ha ricordato le origini e la storia della importante statua, mentre il Prof. Nielsen ha poi illustrato le varie fasi del restauro, descrivendo anche il lavoro per completare l’edicola di Vico San Matteo

.ASSEMBLEA DI GIUGNO Il 23 Giugno 1995
Al Green Buffet la sera del 23 Giugno si é riunita l’Assemblea Generale dei Soci di fine anno. Come di consueto il Tesoriere Tullio Pitto ha consegnato ed illustrato a tutti i soci il bilancio del Club che è stato approvato all’unanimità. Il Presidente Bruni ha poi compendiato l’attività del trascorso anno lionistico, esprimendo l’augurio più sincero per l’opera che si accinge a svolgere il nuovo Presidente Borlandi ed il suo Consiglio.

IN SAN MATTEO Il 2 Luglio 1995
La mattina di Domenica 2 Luglio i soci del Club si sono recati in Salita San Matteo, al numero 23, angolo Via delle Fiascaie, per assistere alla collocazione della copia della statua della Immacolata Concezione, commissionata dallo stesso Club, dopo averne effettuato il restauro dell’originale.
Padre Tonino Lauro, alla presenza del Presidente, Andrea Bruni, del Presidente della V Circoscrizione Enrico Mussini, dell’Abate di San Matteo e di tutti i soci del Club, ha benedetto la statua mentre i vari Officers intervenuti hanno profuso elogi per l’iniziativa dal Club intrapresa.Al termine della cerimonia i soci si sono ritrovati presso il ristorante "Ferrando" a San Cipriano dove, dopo il pranzo, il Presidente Bruni ha chiuso l’anno lionistico augurando a tutti buone vacanze.