Lions Club Genova Ducale
   
   


Dipinto su tela
"Magia del sole"
di Elettra Spalla Pizzorno

Il motto :
Determinazione per Riuscire...


IL QUATTORDICESIMO  ANNO 2006/2007



Presidente Enzo Casazza
Governatore Giancarlo Sartoris

Past Presidente Guido Manara
Vice Presidente - Tesoriere Roberto Burrometo
Segretario Sergio Pettinati
Cerimoniere Fernando D'angelo
Censore Paolo Benvenuti
Consiglieri : Gino Borlandi, , Ettore Sacchi,
Silvano Pirola, Roberto Zanetti
Presidente Comitato Soci Gaetano Pedemonte
Addetto stampa e Archivio Storico Audace Giulietti
Internet Chairman Giancarlo Zanetti

IL SERVICE

Al 54° Congresso Multidistrettuale di Verona è stato deliberato, come Service Nazionale, "Mai più bambini sordi".
Contemporaneamente si è preso atto del Sevice Internazionale "Bambini nel bisogno".

Il Consiglio direttivo  del Lions Club Genova Ducale, sull'onda dell'orientamento del Lions International, tutto dedicato ai bambini, ha deliberato, con il consenso unanime dell'assemblea, di proporre come Service Principale del Club per l'anno 2006-2007 quello di "esaudire desideri di bambini gravemente malati".
Con il supporto organizzativo di Sune e Fabio Frontani di Make A Wish Italia Onlus di Genova,  verranno attuati, entro l'anno lionistico 2006/2007, uno o più interventi in tale senso'''.

Assemblea di apertura  Il 19 Settembre 2006
Con il mese di Settembre e' ripresa l'attivita' del nostro Club, e l'assemblea di apertura ha avuto luogo Martedi' 19 Settembre alle ore 20,00 presso il ristorante del Park Tennis in Via Zara 18.

Dopo la rituale cena conviviale, ha avuto inizio l'assemblea con il seguente ordine del giorno : 1) Saluto e comunicazioni del Presidente 2) Approvazione del Bilancio Preventivo e del Calendario delle attivita'. 3) Comunicazione dell'avvenuta nomina del terzo componente del Comitato Soci. 4)Ratifica dei Delegati al Congresso Distrettuale di Apertura. 5) Delibere in ordine a vari argomenti riguardanti l'attivita' del Club. 6) Varie ed eventuali.
Erano presenti una nutrita rappresentativita' dei soci che hanno ascoltato dal Presidente i programmi per l'anno Lionistico 2006-2007.
Un momento di particolare interesse si e' manifestato alla nomina dei Presidenti dei Comitati e degli incaricati degli stessi.
La serata si e' conclusa con gli auguri al Presidente ed al direttivo per la migliore riuscita dell'attivita' dell'anno Lionistico


I
mille volti del terrorismo: una galassia senza confini in continuo movimento Il 7 Ottobre 2006

Primo Meeting. Il meeting si e' tenuto a Villa Spinola SABATO 7 OTTOBRE 2006 alle ORE, 20,30.
Ospite della serata il Lions COSTANZO PETER Presidente della IIa Circoscrizione che ha intrattenuto sull'argomento di estrema attualità e che ha polarizzato l’attenzione dei partecipanti alla serata.
Costanzo Peter, Generale dei Paracadutisti pluridecorato, uomo di vastissima esperienza militare e grande conoscitore del tema per averlo personalmente vissuto, ha presentato una panoramica del manifestarsi del terrorismo dagli albori della civilta' moderna sino ad oggi e con uno sguardo ai possibili scenari futuri.
La serata ha visto la partecipazione di molti soci, ospiti sempre graditi e signore.
Al termine alcune domande al relatore ed i saluti con un arrivederci al prossimo incontro.

Gita al Castello di Oviglio Il 29 Ottobre 2006

Gita fuori porta al Castello di Oviglio. Dopo il primo meeting il nuovo anno lionistico prosegue con la prima “Gita Fuori Porta”.
L’appuntamento era per Domenica 29 Ottobre e via, con pullman GT, a visitare Casale Monferrato. Visita della bella cittadina,e della Sinagoga (una delle piu' interessanti di Europa, ci e' stato riferito), oltre che della splendida Cattedrale di Sant’ Evasio (arte romanico-lombarda). La gita e' proseguita e si e' andati a pranzare al Castello di Oviglio, meravigliosa struttura completamente ristrutturata.
Non poteva mancare un ulteriore appuntamento a Ricaldone per gustare i vini tipici della zona. Il ritorno a Genova è iniziato alle 18,00.

Make A Wish Il 10 Ottobre 2006
Secondo Meeting. Nel corso dell’anno lionistico 2006/2007 che vede il Lions Club International impegnato in tutto il mondo sul fronte dell’assistenza dei bambini bisognosi, noi abbiamo dedicato una serata a tale problematica.
Ci si e' trovati infatti a Villa Spinola   per incontrare Sune e Fabio Frontani che ci hanno parlato dell’organizzazione MAKE A WISH da loro creata con lo scopo di esaudire i desideri di bambini affetti da gravi malattie, spesso terminali, ed al cui supporto tecnico-scientifico possono ricorrere altre organizzazioni per la realizzazione delle proprie finalità.
L’argomento, incentrato sul service principale del nostro Club, e' stato certamente commovente ed avvincente , e bene ha fatto il nostro Presidente a sottolineare la doverosa pertecipazione degli Associati.
La presentazione e' stata condotta con quella giusta emotivita' dal Dr. Fabio Frontani e Signora, coinvolti loro malgrado direttamente nella dolorosa vicenda vissuta in famiglia, che ci ha emozionati ed ha fatto luccicare piu' di un ciglio.
I soci hanno cosi' pienamente condiviso lo scopo del nostro Service e ne hanno apprezzate le finalita'.

INDULTO E AMNISTIA: Crisi della Giustizia o Giustizia in crisi?
Il 24 Novembre 2006

Questo meeting ,penultimo dell’anno lionistico in corso ha visto i Soci riunirsi a Villa Spinola per incontrare il DR. GIANFRANCO BONETTO Presidente di Sezione della Corte di Appello di Genova
Il tema della conferenza era : INDULTO E AMNISTIA Crisi della Giustizia o Giustizia in crisi?
Argomento di recente particolare attualità e anche di grande interesse visto che, stando alle informazioni dei media, le idee paiono assai confuse.
Il relatore ha esposto con cenni storici il problema del "perdono" della Societa' verso coloro che hanno commesso reati; l'applicazione della legge scritta su questo argomento e' ovviamente la dominante, ma il comune sentire dell'uomo della strada non sempre condivide tale forma di applicazione della legge stessa. Assistiamo alla fuoriuscita dalle carceri di persone che torneranno in breve tempo a delinquere, quando lo scopo dell'indulto sembra essere il mero sfoltimento delle carceri ormai alla saturazione.
Molte le domande dei soci cui il relatore ha dato puntuale risposta.
Al termine, i ringraziamenti del Presidente per l'interessante serata.

Festa degli Auguri Il 16 Dicembre 2006
Le festività di fine 2006 si stanno avvicinando velocemente.
E cosi' ci siamo incontrati a Villa Spinola per la rituale FESTA DEGLI AUGURI.
Con i nostri cari e gli amici, abbiamo trascorso assieme una piacevole serata .
E' stata anche l’occasione per scambiarci gli Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo.
E' iniziata la serata con l'ingresso di un nuovo socio nel Club :il Rag. Giovanni Cutugno , gia' conosciuto dai soci per aver frequentato i nostri incontri in piu' occasioni.
L'ingresso di un nuovo socio nel Club e' sempre motivo di felicita' ed orgoglio per noi tutti, augurando a lui ed al Club le migliori prospettive future.
Nel corso  della serata abbiamo ascoltato anche musiche Natalizie splendidamente interpretate da un nutrito coro di cantori.
Al termine della serata, come da tradizione, la lotteria ha visto in palio premi offerti dai soci stessi , con lo spirito di raccogliere fondi da destinarsi alle meritorie opere benefiche del Club. La serata si e' cosi' conclusa, come ogni anno, con lo scambio di Auguri per il Natale imminente e per l'anno nuovo.

Assemblea di meta' anno Il 12 Gennaio 2007
L'assemblea si e' tenuta presso il ristorante " Dalla Dani " .
L'incontro fissato per Venerdi' 12 Gennaio alle ore 20,15, aveva il seguente ordine del Giorno :
1) Saluto e comunicazioni del Presidente 2) Consuntivi attivita' Luglio - Dicembre 2006. 3) Programmi semestre Gennaio - Giugno 2007 4 ) Varie ed eventuali
Sono state ampiamente discusse le attivita' del Club con particolare attenzione alle future azioni di reperimento di fondi da destinarsi ad opere di beneficienza.
In conclusione , si e' convenuto che lo spirito dovra' essere quello di maggiormente adoperarci per mettere in campo idee, azioni e quant'altro per dare una svolta alla attivita' di reperimento dei fondi necessari.

Sport a Genova: grandi eventi e problematiche connesse all’impiantistica. Chiacchiere in libertà  Il 26 Gennaio 2007
Dopo l’Assemblea di Metà Anno del 12 Gennaio, i meeting del nostro Club riprendono con una serata dedicata allo sport nella nostra città.
Ce ne ha parlato l’ AVV. GIORGIO GUERELLO Assessore allo Sport ed ai Lavori Pubblici del Comune di Genova. L'incontro ha avuto luogo in Villa Spinola
La serata era intitolata : " Sport a Genova: grandi eventi e problematiche connesse all’impiantistica.Chiacchiere in libertà"
Con fare spigliato e colloquiale, il nostro relatore ha presentato una panoramica della gestione dello Sport in Genova, sottolineando gli aspetti positivi e le vicende anche negative relative all'argomento.
Moltissime le domande rivolte alla fine all'Assessore, da parte dei soci ex praticanti attivita' sportive, ma anche da coloro semplicemente interessati all'argomento.
La serata e' corsa via cosi' , con grande interesse e come prometteva il titolo della serata, con molte "...Chiacchiere in libertà".

Assemblea elettorale Il 15 Marzo 2007
Presso il Ristorante Dalla Dani, dopo la cena, si e' svolta l’Assemblea elettorale secondo il seguente ordine del giorno : 1) saluto del Presidente; 2) deliberazione in ordine all’attribuzione ad Audace Giulietti della qualifica di Socio Onorario 3) operazioni elettorali e proclamazione dei risultati; 4) comunicazioni del Presidente 5) varie ed eventuali.
Il Presidente propone di attribuire al socio Audace Giulietti la carica di Socio Onorario, e l'assemblea approva con un lungo applauso.
Hanno quindi avuto luogo regolari elezioni delle cariche del prossimo anno Lionistico 2007/2008, e vengono eletti Presidente Roberto Burrometo e Vice Presidente Roberto Ricci.
Congratulazioni da parte di tutti i Soci e discorso del Presidente neoeletto, con brindisi per i suoi progetti e per l'anno prossimo.
La serata si chiude con i saluti del Presidente in carica.

Charter Night  Il 31 Marzo 2007
Come da tradizione la Charter del nostro Club, in Villa Spinola, si e’ svolta  con la presenza di  prestigiosi ospiti quali: il Governatore Distrettuale Giancarlo Sartoris,il Vice Gov.Maurizio Segàla di San Gallo, il Cerimoniere Distrettuale Euro Pensa, e il Presidente di Circoscrizione Costanzo Peter, assieme ad altre autorita’ Lionistiche.
In occasione di questa magnifica serata abbiamo colto l’occasione per consegnare gli Chevron i 35 anni ad Audace Giulietti, per i 20 anni a Fausto Giulietti, per i dieci anni al socio e futuro Presidente Roberto Burrometo, Alberto Cabassi e Marco Montagnani .
Il 100% di presenza e’ stato riconosciuto ai soci Sergio Pettinati e Silvano Pirola.
La serata è proseguita con la classica cena e con lo spegnimento delle 14 candeline poste sulla magnifica torta , da parte dei past President del nostro Club.
In finale,  il sentito intervento del Governatore, con le ben accolte congratulazioni al Club per il 14°anno di storia e per tutti i Service da noi portati a termine con grande successo.
Il nostro Presidente Enzo Casazza cita la strordinaria collaborazione che il nostro Club vanta dall’operato delle nostre rispettive Signore, colonne portanti del Club.
Al termine consegna al Governatore G.Sartoris , al suo Vice Gov.Maurizio Segàla di Sangallo, al Cerimoniere Euro Pensa e a Costanzo Peter , dei sentiti omaggi a ricordo del nostro Club, completati dal libro del decennale e dal DVD di un nostro Service sull’ Etnomedicina del Museo Scarpa e naturalmente con i sempre apprezzati omaggi floreali alle Signore.
La serata si conclude con gli applausi di tutto il Club al caratteristico suono di campana.

Le cellule staminali nel trattamento delle malattie neurologiche
Il 13 Aprile 2007

Dopo la Visita del Governatore e il festeggiamento della Charter l'attività del nostro Club e' continuata con un meeting avente per oggetto un argomento di estrema attualità: le cellule staminali
Dopo il sempre gradito aperitivo si è svolta la cena alla presenza del nostro ospite d’onore, Dott.Antonio Uccelli che subito dopo ci ha introdotto a quello che era l’oggetto della serata, “Le cellule staminali nel trattamento delle malattie neurologiche”.
Il dott.Uccelli,Neurologo e Docente in “Elementi di Neuropatologia “presso l’Università di Genova ci ha condotto in una realtà che a volte è persa di mira dalle notizie divulgate dalla stampa che sintetizzando troppo sommariamente le notizie ci porta a credere cose purtroppo lontane dalla realtà.
Il progresso delle cellule staminali va avanti ma il cammino è davvero ancora lungo.
Il Dott.Uccelli con grande arte oratoria ha spiegato i progressi di malattie quali la sclerosi e i benefici ottenuti con le cellule staminali, ricordandoci che purtroppo trattasi di malattie comuni a tutti noi mortali e che quindi l’impegno nella ricerca deve necessariamente essere sempre perseguito da tutti , medici e pazienti.
La splendida ed interessante serata si è conclusa con i sempre gentili omaggi del Club all’Ospite e Signora.

I PONTI: miseria e nobiltà Il 27 Aprile 2007
Ci siamo incontrati a Villa Spinola ove era nostro ospite e relatore il PROF. MICHELE MELE Progettista di fama internazionale che ha intarttenuto su su: I PONTI: MISERIA E NOBILTA’ .
Una sintetica carrellata sulla nobile arte del progettare e costruire per cercare di capire come e perché dalle origini quasi divine sia giunta oggi ad esprimere opere che, per i sentimenti che suscitano, oscillano fra meraviglia e bellezza e, più spesso nel nostro paese, fra banalità e volgarità.
Argomento difficile, per iniziati (architetti o ingegneri), reso comprensibile a tutti grazie ad una splendida iconografia e ad un relatore di notevole spessore.
Il ponte unisce non solo due territori ma anche due culture, due diverse visioni del vivere.
Ponti antichi e ponti moderni.
Alcuni ponti caratterizzano il paesaggio.
A New York  il ponte di Brooklin.,  a Firenze il ponte vecchio , e cosi’ via.
Altri lo caratterizzano in negativo: purtroppo il ponte sul Polcevera ne è un esempio.
Serata tra le più interessanti poichè molti tra noi non "passeranno" più su un ponte ma lo "osserveranno" valutando il lato estetico e quello funzionale.
Per concludere con un cenno sul Ponte sullo Stretto che in tale situazione è, in un certo senso, risultato emblematico.

Maria Callas : La Divina  L' 11 Maggio 2007 
Il settimo e ultimo meeting del nostro calendario,si e' tenuto a Villa Spinola
Incentrato sulla musica classica, era nostro relatore il musicologo DOTT. FEDERICO LANZONI
La presenza del Prof. Federico Lanzoni ha deliziato i presenti con il ricordo di una delle voci più splendide e amate della lirica: Maria Callas, la Divina, che ha incantato le platee di tutto il mondo, fatto piangere di commozione e sognare milioni di melomani.
La storia artistica della Callas inizia nel 1947 quando arriva in Italia dalla natia Grecia per sviluppare la sua passione per il bel canto: ha già una voce particolare (lirico-drammatica di agilità, che le consentirà di misurarsi nel tempo con una inusuale gamma di opere) che viene curata con caparbia volontà, così come la tozza figura della cantante che, dicono le cronache, pesava inizialmente oltre 100 chili.
Esordisce a un certo livello con La Gioconda, diretta da Tullio Serafin, uno dei grandi direttori d’orchestra dell’epoca che aveva creduto il lei, per giungere nel 1950 alla Scala, tempio mondiale della musica lirica, dove Victor De Sabata e Antonino Votto, altri grandi direttori dell’epoca, la accompagnano nell’inizio in quel “volo” che la porterà a calcare con grande successo i più famosi palcoscenici del mondo. Relativamente poche le opere non nel repertorio della Callas; a lei il merito dei aver riportato al proscenio opere all’epoca quasi dimenticate e che dopo la sua scomparsa sono ritornate nel in buona parte nell’oblio. Nel 1977 la Callas muore a Parigi ancora in giovane età, minata dagli psicofarmaci ai quali era ricorsa a seguito dell’interruzione della sua lunga storia d’amore con Aristotile Onassis, che le aveva preferito Jaqueline Kennedy.
La serata è stata inframmezzata da audizioni di pezzi famosi: Sempre libera e Amami Alfredo dalla Traviata, Casta Diva dalla Norma e Vissi d’arte dalla Tosca.
Quest’ultimo pezzo, proiettato da una cassetta VHS e salutato come i precedenti da calorosi applausi, ha evidenziato un’arte scenica senza pari.

La conclusione del Service Principale Il 29 Maggio 2007
Martedì 29 Maggio. a Villa Spinola, abbiamo completato il nostro bel Service Principale, realizzato con la collaborazione tecnica dell’Organizzazione “Make a Wish”.
Si e' trattato di una simpatica cerimonia , preceduta da un rinfresco, per la consegna di uno scooter Piaggio Runner a Mattia , un ragazzo di 17 anni gravemente malato che aveva espresso il desiderio di avere uno scooter.
Oltre che dai genitori, il ragazzo era accompagnato da amici , da Sune Frontani, responsabile di Make a Wish, e da personale medico del “Gaslini” .
Erano presenti Officer Distrettuali e la maggior parte dei soci del Lions Club Genova Ducale.
E' stata anche una piacevole sorpresa la consegna di magliette delle squadra dell'Inter cui Mattia e' da sempre sostenitore .
La cerimonia si e' conclusa in allegria e spensieratezza per l'atmosfera di amicizia e solidarieta' che ha coinvolto i partecipanti.

Gita di Fine anno - Il Trenino Rosso del Bernina l' 1/2/3 Giugno 2007
La nostra gita parte al mattino del primo giugno all’insegna di un forte temporale,ma imperterriti giungiamo a Tramezzo, nostra prima tappa dove siamo andati a visitare Villa Carlotta con il suo straordinario parco con giardini all’italiana.
Proseguiamo il viaggio imbarcandoci verso Bellagio”la Perla del Lario” dove ci fermiamo a pranzo nel meraviglioso Hotel “Serbelloni”,con vista mozzafiato sul lago.
Pomeriggio di relax nel bel paesino di Varenna per il consueto shopping e ripartenza in serata con meta l’Aprica dove ci siamo sistemati in Hotel.
Sabato 2 giugno partenza in bus per l’appuntamento con la nostra guida per il tragitto passo del Bernina/St,Moritz con il “Trenino rosso del Bernina”,che ci ha regalato delle indimenticabili immagini del paesaggio con viste su laghi, strapiombi e cascate fino a giungere nella commerciale St.Moritz,dove dopo il pranzo ci siamo allietati con una bella camminata per visitare le famose “marmitte dei Giganti”
Ritorno in allegria all’Aprica per la cena e il dopocena allietato dalle sfide a cirulla e partite a biliardo.
Al rientro visita a Palazzo del VIII secolo Sertoli Salis con i suoi splendidi affreschi e non di meno le cantine dove abbiamo potuto degustare pregiati vini della Valtellina.
Domenica 3 Giugno, prima del rientro a casa abbiamo avuto modo di fermarci a pranzo a Villa di Tirano dove il proprietario ci ha permesso di visitare il Museo del Vino creato dalla storica famiglia Tona.
Rientro a casa in Bus con applausi a un meraviglioso autista che ci ha permesso di fare un viaggio in perfetto relax.

Assemblea di chiusura Il 29 Giugno 2007
L’anno lionistico 2006/2007 e’ volto al termine e noi ci siamo incontrati VILLA SPINOLA per l’ASSEMBLEA DI CHIUSURA .
Saluto del Presidente, relazione sull’attività svolta, approvazione del bilancio consuntivo, oltre che decisione in ordine alla sitazione Soci.
Alle 20,30 , raggiunti da consorti, famigliari ed amici del Lions Club Genova Lanterna, ci siamo scambiati gli auguri di buone vacanze , innanzi ad un  un barbecue .
Serata in allegria con la “Alex Band” che ci ha intrattenuti , ed alla fine gioiosi balli dei piu’.
Saluti alla fine con un arrivederci a Settembre.