Lions Club Genova Ducale
   
   


Dipinto su tela
"Magia del sole"
di Elettra Spalla Pizzorno

Il motto :
Determinazione per Riuscire...

Il DVD interattivo dal titolo
“ Un viaggio attraverso le medicine tradizionali dei Popoli – Il Museo di etnomedicina Antonio Scarpa “ della durata di 70 minuti,
costituisce una splendida visita virtuale al museo, con un commento sonoro  in due lingue, Inglese ed Italiano,
programmabile a piacere.


L'UNDICESIMO  ANNO 2003/2004



Presidente Marco Montagnani
Governatore Wanda Ferrari De Regibus

Past Presidente Giancarlo Zanetti
Vice Presidente Fernando D'Angelo
Segretario Guido Manara
Tesoriere Guido Gavuglio
Cerimoniere Guido Poggi
Censore Zanetti Roberto
Consigliere Gianfranco Grimaldi
Consigliere Ettore Sacchi
 Consigliere Roberto Ricci 


IL SERVICE

Esiste a Genova un Museo, praticamente sconosciuto, che costituisce una realta’ unica al mondo: e’ il Museo di Etnomedicina fondato da  Antonio Scarpa, dallo stesso professore costruito in 60 anni di viaggi e  ricerche in tutti i paesi del mondo, e custodito e arricchito  oggi dal Professore Antonio Guerci dell’Universita’ degli Studi di Genova.
Antonio Scarpa, medico e viaggiatore del Novecento, fu il primo etnomedico.
Il Museo che prende il suo nome possiede una collezione unica – e non soltanto nel panorama museale europeo – di circa 1500 oggetti (strumenti, rimedi, testi, apparati, ecc.), provenienti da oltre 100 gruppi umani legati alle diverse tradizioni mediche del mondo.
Ciascun oggetto porta con sé una storia complessa, una fitta tela di rimandi antropologici, fisiologici, anatomici, linguistici e culturali che lo legano in modo indissolubile alla cultura e alla storia particolari da cui proviene; altri ancora hanno rivelato proprietà terapeutiche talmente efficaci da poter essere considerate come vero e proprio patrimonio dell’umanità.

Il Museo di Etnomedicina «A. Scarpa» dell’Università degli Studi di Genova è un vero unicum nel panorama museale internazionale. Esso è interamente dedicato alla raccolta, alla conservazione e alla valorizzazione di oggetti (strumenti, rimedi, apparati, testi, ecc.) legati alle diverse tradizioni mediche del mondo.
Il museo e’ ancora oggi ospitato presso la sede della Universita’ degli Studi di Genova  in Via Balbi, in alcune sale dell’Istituto di Antropologia, ma restera’ in quegli spazi angusti seppure affascinanti ancora per poco tempo; sara’ infatti trasferito in una sede piu’ che dignitosa presumibilmente agli inizi del 2005, dopo anni ed anni di mancate promesse e disattenzione da parte delle Istituzioni.

Abbiamo pertanto a Genova una  “perla”, un insieme di pezzi unici al mondo che ci invidiano ovunque e che costituiscono il retaggio degli archetipi della medicina e del modo in cui l’uomo, da sempre , ha risposto al dolore ed alla sofferenza.
Questo tesoro e’ a Genova, ma pochi, come dicevamo, lo sanno.
Prima del trasferimento del Museo nella sede dei Parchi di Nervi, era opportuno tramandare il ricordo di come il prof. Antonio Scarpa aveva allestito questo ricchissimo patrimonio culturale, ed e’ cosi’ che nell’anno di Genova Capitale Europea della Cultura, il Lions Club Genova Ducale ha reso possibile  l’ambizioso progetto.
Giancarlo Zanetti,   delegato per la prima e seconda Circoscrizione al COMITATO  TUTELA  BENI ARTISTICI, CULTURALI, ARCHEOLOGICI ha suggerito al Presidente del “ Ducale “ Marco Montagnani , che l’ ha entusiasticamente accolta, la proposta di produrre un DVD che raccontasse tutto sul Museo di Etnomedicina. Il supporto DVD  costituisce  il più idoneo allo scopo, essendo l'ultima tecnologia, la piu' fruibile da oggi in futuro, e che ben si sposa con il motto scelto dal nostro Governatore Wanda Ferrari De Regibus : “ Osare il Futuro – Ricerca, concretezza, entusiasmo “. 
La realizzazione del DVD sul Museo di Etnomedicina e’ cosi’ diventato il Service Principale del Lions Club Genova Ducale per l’anno Lionistico 2003-2004, ed  alla realizzazione del progetto durato ben 10 mesi ed interamente finanziato dai soci del Lions Club Genova Ducale,  ha partecipato tecnicamente  L’Universita’ di Genova con la guida insostituibile del Prof. Antonio Guerci. 
Per  il coordinamento del progetto del Service, la programmazione delle sue singole fasi e la gestione dell’intera iniziativa, peraltro non semplice,  e’ stato  artefice il Dr. Lino Bottaro del Lions Club Genova Ducale in qualita’ di Presidente del Comitato Service, appositamente Costituito a  Settembre del 2003.

Questo sito,  ha dato nel corso dell’anno Lionistico tutto il necessario rilievo alla iniziativa, al fine di portare a conoscenza di un pubblico sempre piu’ vasto e non solo locale ma Internazionale, l’iniziativa del Club stesso, nel quadro della ricorrenza di Genova Capitale della Cultura Europea.

Il DVD interattivo dal titolo “ Un viaggio attraverso le medicine tradizionali dei Popoli – Il Museo di etnomedicina Antonio Scarpa “ , della durata di 70 minuti, costituisce una splendida visita virtuale al museo, con un commento sonoro  in due lingue, Inglese ed Italiano, programmabile a piacere. Sono disponibili dei tasti interattivi per diversificare gli ingressi alle varie sale del museo, ai documenti ed immagini degli oggetti, il tutto in una cornice grafica di sicuro impatto visivo.
Troviamo ancora ampi commenti del Prof. Guerci in prima persona che illustrano ciascuno degli oggetti sia tecnicamente che nel loro rapporto con le popolazioni dai quali provengono. Il DVD e’ stato prodotto in una prima tiratura di 2.000 copie destinate a piu’ di 80 Paesi, ed ha lo scopo scientifico-culturale di illustrare reperti antichi e moderni utilizzati dalle Popolazioni ed etnie mondiali per curare il sofferente ed il malato. Verranno inviati in tutto il mondo  alle maggiori  Istituzioni Scientifiche e culturali : Universita’ di Antropologia di tutti i Paesi, Istituti di ricerca, all’ Unesco, alle Nazioni Unite, alla Fao, a tutte le organizzazioni di Studio Antropologico Mondiali, alle Istituzioni Italiane, alle Biblioteche.
Il Service e’ stato perfettamente portato a termine nei tempi e nei modi previsti, e la cerimonia di presentazione  del DVD ha avuto cosi’ luogo nel corso della serata del 17 Giugno 2004 a Villa Spinola in Genova.

Su di  un maxi schermo,  la proiezione del DVD relativo al museo di Etnomedicina Antonio Scarpa ha suscitato l’ammirazione dei convenuti alla serata, ed oltre alle molte autorita’ Lionistiche: Governatore, Vice Governatore, Past Presidente del Consiglio dei Governatori, Delegati ed Officers , partecipava in rappresentanza delle Istituzioni anche il Vice Presidente della Regione Liguria  Gianni Plinio, che  ha ampiamente commentato la splendida iniziativa facendosi promotore del portare a conoscenza delle Istituzioni stesse il progetto del Polo Museale di Nervi, del Museo di Etnomedicina, riconoscendo ai Lions l’acuta sensibilita’ culturale e la determinazione del perseguire e realizzare l’obiettivo del progetto.
Restera'  una testimonianza di saper-fare e di saper-essere, da tramandare alle future generazioni.

ASSEMBLEA DI APERTURA Il 19 Settembre 2003
Il presidente espone dettagliatamente il service principale dell'anno, che viene approvato all'unanimita'. Costituzione del Comitato Service, ed elezione del Presidente del Comitato : Bottaro Pasquale, con i soci Giancarlo Zanetti, Gino Borlandi, Nando D'Angelo, Luigi Robba.

 

L'AVO-Associazione Volontari Ospedalieri Il 10 Ottobre 2003
Meeting a Villa Spinola alle ore 20,00. E' stato ospite del Club, nonche' relatore, il Dott. Alessandro Magnani, Presidente A.V.O. (Associazione Volontari Ospedalieri), che ha affrontato l'argomento del volontariato presso gli ospedali ed i centri di assistenza per gli anziani. Si e' potuto visionare un filmato molto interessante dove i volontari di questa associazione, tra i quali la consorte di un nostro socio, Franca Zanetti, hanno esposto le motivazioni per perorare la causa del volontariato presso le unita' ospedaliere. E' stata una serata intensa di emozioni positive verso chi, come gli anziani ed i disabili, hanno sempre bisogno di un supporto non solo psicologico ma anche materiale; questo fanno i volontari dell'AVO, aiutano chi ne ha piu' bisogno e sanno solo dare , senza chiedere nulla in cambio.

Gita a Castelnuovo Don Bosco Il 26 Ottobre 2003
Gita fuori porta a CASTELNUOVO DON BOSCO (AT), con partenza da P.zza Vittoria lato IP alle ore 08,00 (08,15 Sampierdarena, 08,30 Pegli). 
A Castelnuovo Don Bosco, visita alla casa natale di Don Bosco, poi Santa Messa nel Tempio e incontro , alle ore 13,30, presso il Ristorante Gallareto in localita' Gallareto di Piova' Massaia. Rientro  a Genova alle ore 19,30 circa.

Droga, gli stati altri di coscienza Il 21 Novembre 2003.
Secondo meeting dell'anno Lionistico 2003 / 2004 . L'incontro a Villa Spinola ha visto ospite, nonche' relatore, il Prof. Antonio Guerci che ha intrattenuto sul tema : " DROGA...GLI STATI ALTRI DI COSCIENZA." Il Prof. Guerci, cattedratico presso l'universita' di Genova e prossimo curatore del Museo di Etnomedicina presso i Parchi di Nervi, e' stato il nostro mentore per il Service principale del corrente anno, consistente nella creazione di un DVD illustrativo delle opere raccolte dal Prof. Scarpa nei molti anni della sua attivita' di ricercatore nel mondo. 
La serata si e' svolta in maniera impeccabile su di un tema tanto delicato quanto interessante, e si e' conclusa tra gli applausi dei convenuti per la semplicita' di esposizione e la simpatia dell'oratore.

Festa degli Auguri Il 12 Dicembre 2003
Festa degli Auguri a Villa Spinola. Il 12 Dicembre ha avuto luogo a Villa Spinola la rituale Festa degli Auguri, appuntamento atteso da tutti i Soci per la particolare atmosfera che permea la serata e, inconsciamente, per il ricordo, il ricordo dei Natali passati tanti anni addietro, con genitori, nonni, zii e padrini, quando i presepi non erano regno dell’elettronica come ai nostri giorni e gli alberi di Natale avevano palline decorative di vetro che cadendo spargevano sul pavimento frammenti luccicanti mentre il puntale che non stava mai dritto, quei Natali che Mario Cappello cantava in dialetto genovese nella “Cansun de Natale” che ha fatto parte del repertorio del non dimenticato “Coro Polifonico Ducale”. 
Appuntamento pertanto nei saloni di Villa Spinola, con gli uomini impettiti nello smoking e le signore con un variegato insieme di abiti da sera. 
Il meeting non si è svolto con le modalità ormai consolidate negli anni ma si è aperto con una novità, una sorpresa: un concerto ispirato ad una serata musicale viennese con la partecipazione della pianista di fama internazionale Prof.ssa Marida Bianchi-Kratochwil che ha eseguito in modo delizioso musiche di Schubert e Mozart ed ha accompagnato la voce tonante del baritono Marco Di Sapia , specialista di “Lied und Oratorium”, che ha cantato in lingua originale alcuni Lieder di Beethoven e Wolf per terminare con due pezzi dalle Nozze di Figaro di Mozart (Hai già vinto la causa e Non più andrai farfallone amoroso) ed una canzone di Francesco Paolo Tosti.
 L’esibizione ha raccolto gli applausi degli intervenuti (tra i quali numerosi ospiti) che hanno dimostrato di apprezzare l’afflato di cultura che il Presidente Marco Montagnani ha voluto offrire, quella cultura che affonda le radici nella storia del nostro paese e che il Ducale ha voluto continuare a privilegiare nelle proprie scelte. La serata ha avuto seguito con la cena e la tradizionale raccolta di fondi culminata nella usuale lotteria che i soci hanno alimentato con doni presentati magistralmente dal Presidente Montagnani. Stuzzicato dal concerto del duo Kratochwil-Di Sapia, il Coro Polifonico Ducale è “salito sul proscenio” e, nonostante alcuni anni di inattività e la mancanza di prove, ha fatto la propria parte tra il simpaticamente divertito interessamento della Prof.ssa Kratochwil e l’applauso finale dei presenti .
Ad ora tarda Auguri a non finire ed un arrivederci all’anno prossimo.

Importanza della risata  Il 23 Gennaio 2004
Terzo Meeting dell'Anno Lionistico. In Interclub con il Club "I Dogi", nella consueta sede di Villa Spinola, alle ore 20,00 e' stato Ospite del Club il relatore Prof. Gualtiero Schiaffino, che ha intrattenuto sul tema : " Importanza della risata ". Al termine della serata uno spettacolo di Cabaret con la partecipazione di giovani promesse in questo campo. Si sono esibiti nel classico stile del Cabaret, alternando battute, caricature e soliloqui surreali. Al termine gli applausi di un pubblico numeroso e partecipato.

Visita del Governatore Il 27 Febbraio 2004
Nella sede istituzionale di Villa Spinola, il Governatore Distrettuale Wanda Ferrari De Regibus ha fatto visita al nostro Club. Come da tradizione la serata e' stata preceduta dalla riunione del consiglio Direttivo, con la partecipazione, assieme al Governatore, del Vice Governatore, del Presidente di Circoscrizione, del Delegato di Zona, del Cerimoniere Distrettuale. Il Presidente Montagnani ha esposto al Governatore, al Consiglio ed agli Officers Distrettuali presenti il percorso dell'Anno Lionistico 2003-2004, con particolare riferimento al Service Principale. La bella serata e' poi proseguita, dalle ore 20,00, con la partecipazione dei Soci e Signore ed il Governatore ha salutato i presenti con un toccante discorso sulla partecipazione al mondo Lionistico, sulla ricerca di nuovi Soci con particolare riferimento alla apertura dei Club alla componente femminile. Conclusa la serata con lo scambio dei doni e dei guidoncini tra l'applauso dei convenuti e l'augurio di buon operare per il prossimo e per la comunita'.

Un sogno di Mare il 19 Marzo 2004
Quarto Meeting dell' Anno Lionistico. Il meeting ha luogo a Villa Spinola con inizio alle ore 20,00. La serata dal titolo " Un sogno di mare ", e' stata una monografia su Fabrizio De Andre', con la cantante Claudia Pastorino ed il quartetto di violoncelli Chiara Alberti, Stefano Chiabrera, Giulio Glavina, Federica Vallebona. 
Le migliori canzoni-poesia di Fabrizio De Andre' hanno preso corpo dalla splendida voce di Claudia Pastorino accompagnata dai quattro violoncelli in uno struggente e poetico ripercorrere i migliori pezzi dello scomparso e compianto cantautore e poeta De Andre'. 
Al termine il bis a lungo richiesto, gli applausi ed il ringraziamento al Presidente per l'indimenticabile serata.

Charter Night Il 3 Aprile 2004
Nella sede di Villa Spinola, alle ore 20,00, si è celebrata la Charter del Lions Club Genova Ducale.
 L'importante serata che costituisce il compleanno del Club, e' stata allietata dalla possente voce di Silvano Santagata e dalla grazia canora di Monica Merello, accompagnati al pianoforte dal maestro Massimo De Stefano.
Sono state proposte celebri arie, un assaggio del meglio della Lirica. 
Presenti le autorita' Lionistiche, il Vice Governatore Cipriani, il Presidente di Circoscrizione Linke, delegato di Zona Felis noche' Delegati del distretto, Presidenti di Club.
Le meravigliose note, le splendide voci ed il tocco del maestro al pianoforte hanno riscosso un grande successo, applausi, richieste di bis. 
Al termine la consegna del martelletto al Past Presidente Zanetti Giancarlo unitamente ad un omaggio dei soci, in riconoscimento del lavoro svolto nell'anno 2002/2003.

"Avevo un Frac"  Il 30 Aprile 2004
Quinto Meeting dell' Anno Lionistico. La serata, in Interclub unitamente agli amici dei Lions Club "Genova S.Agata Alta Val Bisagno" e "Genova Cristoforo Colombo", si e' tenuta nella consueta sede di Villa Spinola.
 Tema della serata "AVEVO UN FRAC ", con la Compagnia di Sergio Siciliano.
 Serata dunque allegra e musicale nella migliore tradizione di amicizia e scambio di visita tra i Club Lions.

Gita in Localita' Due Ponti  Il 9 Maggio 2004
Gita fuori porta. La scampagnata, opportunamente scelta dal nostro cerimoniere Guido Poggi e Signora, unitamente al Presidente, si e' svolta in Localita' Due Ponti  ( Fontanigorda ). 
Partenza in pulmann da Piazza Brignole alle ore 09,00. Arrivati in Localita' Montebruno, si e' fatta visita al locale Museo del Contadino, dopo di che SS. Messa presso la locale Abbazia e trasferimento in localita' Due Ponti poco distante.
Pranzato nell'omonimo ristorante, i soci hanno trascorso un piacevole pomeriggio spensierato nei prati, e ai tavoli del ristorante a giocare alle carte in allegria.
Il rientro a Genova e' avvenuto attorno alle 18,30.

Assemblea di chiusura Il 17 Giugno 2004
Assemblea di chiusura dell'Anno Lionistico 2003/2004, e presentazione del Service principale alla presenza del Governatore Wanda Ferrari De Regibus, del Vice Governatore Michele Cipriani, del Vice Presidente della Regione Liguria Gianni Plinio, di numerosi officers, soci ed ospiti.
L'incontro e' stato preceduto dall'assemblea di chiusura dei soli soci alle ore 19,00, mentre alle ore 20,00 e' iniziato il Meeting finale dell'anno, durante il quale e' entrato a far parte del Club il nuovo Socio Sig. Pirola.
La serata e' proseguita con la presentazione del Service principale nel corso della quale e' stato presentato su un maxi schermo uno spezzone del DVD del museo di Etnomedicina Antonio Scarpa.
Il prof. Guerci dell' Universita' di Genova ( Antropologia ) ha poi ringraziato per lo splendido documento interamente preparato e finanziato dal nostro Club.
 Il Vice Presidente della Regione Gianni Plinio ha ampiamente commentato la splendida iniziativa, facendosi promotore del portare a conoscenza delle Istituzioni il progetto del Polo Museale di nervi.
 La serata si e' conclusa con il saluto ed un arrivederci a settembre da parte del Presidente Montagnani e del Governatore.